Gli accessori


Drive K ha realizzato un sondaggio per individuare gli accessori più richiesti.

L’optional più desiderato è il NAVIGATORE INTEGRATO, lo richiede il 52,4% del campione intervistato.
Segue il sistema ANTI-COLLISIONE che riconosca ostacoli e pedoni (48,1%).
Terzo in classifica, l’IMPIANTO AUDIO di alta qualità, richiesto espressamente dal 35% del campione mentre il 34% non può fare
a meno di un SISTEMA DI INFOTAINMENT di alto livello.
Al quinto posto (30%) il CONTROLLO ADATTTIVO DELLA VELOCITA’.
Seguono a stretto giro il sistema di PARCHEGGIO ASSISTITO che non deve mancare per il 28% del campione. e l’INDICATORE DI PRESSIONE 

degli pneumatici (22,7%).
Ed ancora il SISTEMA DI ACCENSIONE AUTOMATICA di fari e tergicristalli (21,7%).
Poi c’è chi non rinuncerebbe a un KIT ESTETICO ESTERNO dell’auto – assetto sportivo e cerchi in lega – ed agli INTERNI IN PELLE, indicati 

rispettivamente dal 18% e dal 7,8% del campione intervistato.
Con un budget medio delle famiglie italiane alle prese con l’acquisto dell’auto nuova di circa 23.000 euro, la scelta degli optional
incide oltre 3.000 euro (pari a circa il 14%)..