L'olio motore: la classificazione

COME LEGGERE LE GRADAZIONI DELL’OLIO MOTORE.


Gli oli motore vengono individuati da diverse classificazioni; la più nota, la Specifica SAE J300, fissa i limiti di viscosità degli oli, i metodi di misura e le temperature 
di riferimento; la gradazione viene espressa in “Gradi SAE”.


I“GRADI SAE W” (invernali) misurano la temperatura minima in cui l’olio mantiene un valore di viscosità (dinamica)che consente l’avviamento e la protezione del motore a basse temperature . E’ misurata in centipose ed i “Gradi SAE W” individuano temperature da -30° a -5°C


I “GRADI SAE NORMALI” misurano l’intervallo di viscosità (cinematica) a 100°C verificando che sia adeguata alla protezione del motore “a caldo”. E’ espressa
in Centistoke e definisce “Gradi SAE normali”in gradazioni da 20 a 60.

Un lubrificante(definito Multigrado) che riporta entrambe le gradazioni garantisce adeguate viscosità a temperature invernali (SAE W) ed a 100°C (SAE normali);  
fornisce quindi costanza di prestazioni viscosimetriche (avviamento a freddo e protezione ad alta temperatura) in un intervallo di temperature ambiente molto ampio .


Ad esempio un olio classificato 15W-40 ha la viscosità richiesta a -15°C ( con pompabilità possibile a -20°C) pur mantenendo una viscosità adeguata a 100°C.