Pneumatici airless



Negli pneumatici “air-less” l’aria interna è sostituita da materiale plastico a nido d’ape od a raggi.

BIG REP ha presentato la prima gomma per biciclette airless stampata in 3D con l’ultimo filamento , il Pro Flex, flessibile,
resistente alle alte temperature e con buona durata; al posto della camera interna materiale in tre strati a nido d’ape.
Rigidità e riempimento possono essere scelti in base alle esigenze di specifici tipi di ciclismo, ( mountain bike, turismo, corse su strada )
ed essere personalizzati per le diverse condizioni meteorologiche e terreni.

Da MICHELIN il X Tweel UTV 26x9N14, pneumatico radiale airless da 26 pollici che sostituisce l’insieme pneumatico-cerchio.
Nato per veicoli tattici militari fornisce una trazione fuoristrada ed una mobilità eccezionali; la costruzione a raggi garantisce un buon
confort di marcia e stabilità in curva.
La velocità massima è di 60 km/h, peso massimo del veicolo 1.300 chilogrammi.
Disponibili 3 configurazioni di mozzo che potranno essere montati su un numero limitato di mezzi ( BRP Can-Am Defender, Kawasaki Mule, Polaris
Ranger…); altre configurazioni saranno disponibili a breve

Anche GOODYEAR ha presentato un prodotto airless, il TurfCommand.
La Casa americana sviluppa tecnologie non pneumatiche dal 1970, anno in cui ha partecipato alla progettazione dei pneumatici per il rover
lunare Apollo della NASA e, in anni più recenti, allo sviluppo di un pneumatico per future missioni su Marte.
Questo pneumatico con tecnologia DuraWeb presenta una struttura in termoplastica a nido d'ape che offre un’esclusiva combinazione di rigidezza e
flessibilità per il trasporto di carichi pesanti e al contempo garantisce una marcia fluida.

È stato progettato per deformarsi, assorbire gli urti e avanzare sempre in modo uniforme.