Test Auto Motor und Sport: pneu All Season 2018/19


La prima rivista a pubblicare un test sui pneumatici per la stagione invernale 2018/2019 è Auto Motor und Sport (AMS), che ha messo a confronto 

sette modelli quattro stagioni nella dimensione 225/45 R17 94 V/Y. Il vincitore del test è per AMS il Continental AllSeasonContact,
seguito da Goodyear Vector 4Seasons, Michelin CrossClimate+, Nexen N’Blue 4 Season, Nokian Weatherproof, Toyo Celsius e Vredestein Quatrac 5.

“Molto raccomandato”, il modello quattro stagioni di Continental: “Le prestazioni su neve sono sorprendentemente buone, diretta la risposta dello sterzo

e ottima l’aderenza su bagnato; è un prodotto sicuro e spontaneo anche su asciutto nelle situazioni di guida di tutti i giorni”. Difetti? Lievi riserve per 

l’angolo di sterzata e risposta poco precisa in curva su asciutto” e “rumorosità in curva”.

Segue il Goodyear Vector 4Seasons, il “miglior pneumatico per tutte le condizioni meteo e “migliore su bagnato”.
“Facile da controllare, stabile e sicuro sulla neve, equilibrato su bagnato e con un buon comportamento, migliore dei concorrenti, sull’asfalto asciutto” 

anche se con la “risposta dello sterzo è un po’ lenta”

Il Michelin CrossClimate + al terzo posto per il buon comportamento su neve e  grip sul bagnato superiore alla media. 

Tra i difetti l’aquaplainig in curva e un ronzio sempre in curva.

Seguono i tre pneumatici “Abbastanza consigliati”. Nexen N’blue 4 Season “una gomma agile con una buona trazione e controllo laterale su neve”, 

che si comporta bene anche su asciutto, con un po’ di sottosterzo. 

Altri difetti: è sensibile ai cambiamenti di carico su neve e cede all’aquaplaning, evidenziando anche poca precisione nel controllo laterale e nello sterzo su
bagnato.

Il Vredestein Quatrac 5, che, secondo AMS, ha “un grip molto buono, la migliora risposta dello sterzo e un’elevata stabilità in curva”; “risultando
complessivamente il miglior performer sull’asciutto”. Comportamento molto vicino ad una gomma estiva con qualche limite nel controllo laterale su neve.

Il Weatherproof di Nokian Tyres si piazza nel test al sesto posto. La trazione e frenata su neve vengono considerate buone e le caratteristiche di 

prevenzione dell’aquaplaning eccellenti. Difetti : “poco controllo laterale”, “handling poco bilanciato con forte sovrasterzo su neve” e mancanza di
precisione e sensibilità ai cambiamenti di carico su bagnato.

Ultima posizione per Toyo Celsius, l’unica gomma del test che viene “Consigliata con riserva. I problemi si manifestano sul bagnato con “limiti nel 

controllo laterale” e tendenza a sovrasterzare.

Fonte: Auto Motor und Sport (AMS)